Odio

Voce tematica
Questa è una voce tematica: trovi la fonte di ogni citazione nella voce dell’autore (cercala con i tasti Ctrl+F).
  • Anche odiare è un diritto, sai? (Afterhours)
  • http://www.emsf.rai.it/grillo/trasmissioni.asp?d=143
  • Bisogna riconoscere un merito alla natura umana: quando non è in gioco l’interesse personale, è molto più pronta ad amare che a odiare. E anche l’odio, attraverso un processo graduale e silenzioso, si può trasformare in amore, a meno che il cambiamento sia impedito da una continua recrudescenza di nuovi stimoli che vadano a irritare l’originaria ostilità. (Nathaniel Hawthorne)
  • Chi insegna che non la ragione, ma l’amore sentimentale deve governare, apre la strada a coloro che governano con l’odio. (Karl Popper)
  • Chi vive guidato dalla ragione si sforza, per quanto può, di ricambiare l’odio, l ‘ira, il dispregio, eccetera, di altri contro di lui, con l’amore, ossia con la generosità. (Baruch Spinoza)
  • Coloro che amano, non solamente scusano i vizi nelle cose amate, ma li chiamano virtù; similmente coloro che odiano, non solo giudicano le virtù essere minori di quello che sono nelle cose odiate, ma le reputano vizi, chiamando, verbi grazia, uno che sia liberale, prodigo, o scialacquatore, e uno ben parlante, gracchia o cicalone. (Benedetto Varchi)
  • Colui che vede tutti gli esseri nel Sé e vede il Sé in tutti gli esseri, questi non odia nessuno. (Isa Upanishad)
  • http://www.wmrconsulting.it/la-rabbia-un-emozione-negativa.ct-27.html
  • Con la violenza puoi uccidere colui che odia, ma non uccidi l’odio. La violenza aumenta l’odio e nient’altro. (Martin Luther King)
  • http://www.viviamoinpositivo.org/crescere/pages/rabbia.htm
  • Di tutti gli oggetti d’odio, un donna un tempo amata è il più odioso. (Max Beerbohm)
  • È l’odio che unisce gli esseri umani, mentre l’amore è sempre individuale. (Gilbert Keith Chesterton)
  • È qui infatti, nelle liti di cortile, che l’odio umano si raffina e si esalta fino a raggiungere vette insuperabili, diventa un assoluto. È l’odio puro: astratto, disincantato, disinteressato; quello che muove l’universo, e che sopravvive a tutto. (Sebastiano Vassalli)
  • È uno de’ vantaggi di questo mondo, quello di poter odiare ed esser odiati, senza conoscersi. (Alessandro Manzoni)
  • Eva ballava sul fuoco | Profumo di sesso attorno a sé | Eva ballava sul fuoco | La notte in cui nacque l’odio | Strappava i loro cuori. (Litfiba)
  • Finché si odia si ama ancora. (Alphonse Karr)
  • Ho imparato che il contrario dell’amore non è l’odio. L’odio è assenza d’amore, così come il buio è assenza di luce. L’opposto dell’amore è la paura. (Fabio Volo)
  • Io so che l’odio come l’ira hanno la loro funzione nello sviluppo della società, perché l’odio dà la forza e l’ira sprona al mutamento. (Ivo Andrić)
  • http://www.youtube.com/watch?v=4lbPtiPkp-8&feature=related
  • L’odio, a differenza dell’amore, circoscrive la propria identità. Dimmi chi odi e ti dirò chi sei; dimmi chi ami e ne saprò quanto prima. (Aldo Busi)
  • L’odio appartiene ad attimi di impotenza. (Fabio Volo)
  • http://www.suonodiluce.com/pensiero/rabbia.htm
  • http://www.benessere.com/psicologia/emozioni/la_rabbia.htm
    • L’odio come impulso non è cattivo, vuole costringerci a liberarci dell’altro e a crearci uno spazio nostro, nel quale possiamo vivere. (Anselm Grün)
    • L’odio deve rendere produttivi, altrimenti è più intelligente amare. (Karl Kraus)
    • L’odio è il piacere più duraturo; gli uomini amano in fretta, ma odiano con calma. (George Gordon Byron)
    • L’odio è il rimpianto del perduto amore. (Nino Salvaneschi)
    • L’odio è la catena più grave insieme e più abietta, con la quale l’uomo possa legarsi all’uomo. (Ugo Foscolo)
    • L’odio è la nostra protesta contro l’«impossibilità» d’amore. (Thomas Merton)
    • L’odio è un liquore prezioso, un veleno più caro di quello dei Borgia; perché è fatto con il nostro sangue, la nostra salute, il nostro sonno e due terzi del nostro amore. Bisogna esserne avari. (Charles Baudelaire)
    • L’odio è un tonico, fa vivere, ispira vendetta; invece la pietà uccide, indebolisce ancora di più la nostra debolezza. (Honoré de Balzac)
    • L’odio è una palla al piede: la vita è troppo breve per passarla sempre arrabbiati, non ne vale la pena. (American History X)
    • L’odio come fattore di lotta; l’odio intransigente contro il nemico, che permette all’uomo di superare i suoi limiti naturali e lo trasforma in una efficace, violenta, selettiva e fredda macchina per uccidere. I nostri soldati devono essere così: un popolo senza odio non può distruggere un nemico brutale. Bisogna portare la guerra fin dove il nemico la porta: nelle sue case, nei suoi luoghi di divertimento. Renderla totale. Non bisogna lasciargli un minuto di tranquillità […] farlo sentire come una belva braccata. (Che Guevara)
    • L’odio che parla solo attraverso gli sguardi, è sofferenza. (Karl Kraus)
    • L’odio può essere sconfitto soltanto con l’amore. Rispondendo all’odio con l’odio non si fa altro che accrescere la grandezza e la profondità dell’odio stesso. (Mahatma Gandhi)
    • L’orgoglio non ha niente di proprio; altro non è che il nome dato all’anima che divora sé stessa. Quando questa sconcertante perversione dell’amore ha dato il suo frutto, essa porta ormai un altro nome, più ricco di senso, sostanziale: odio. (Georges Bernanos)
    • L’uomo comincia a non odiare il suo prossimo soltanto quando tra lui e il suo prossimo può esserci almeno un muro di mezzo. (Vittorio Giovanni Rossi)
    • La crudeltà è l’amore senza meta. L’odio è l’amore frustrato. (Thomas Merton)
    • http://www.aforismidiunfuturo.org/booktrailer1.html?gclid=CP-A1tPSnKwCFQQm3godgAJV_Q
    • http://www.cineblog.it/post/31665/roma-2011-the-eye-of-the-storm-recensione-in-anteprima
    • La dottrina dell’odio deve essere predicata, come contrapposizione alla dottrina dell’amore, quando questa piagnucola e geme. (Ralph Waldo Emerson)
    • http://www.film.it/film/trailer/?gclid=CIee3sK7nKwCFYaHDgodcklc_g
    • La verità è sempre quella, la cattiveria degli uomini che ti abbassa e ti costruisce un santuario di odio dietro la porta socchiusa. Ma l’amore della povera gente brilla più di una qualsiasi filosofia. Un povero ti dà tutto e non ti rinfaccia mai la tua vigliaccheria. (Alda Merini)
    • Nel definire l’«odio» occorre sottolineare che oggetto di questa emozione è una determinata personalità. L’odio si sostanzia certamente in un comportamento aggressivo, ma non va confuso con gli attacchi motivati da un normale istinto d’aggressione. A differenza del normale comportamento aggressivo, l’odio si distingue per la persistenza […]. (Konrad Lorenz)
    • Nel più nobile mondo eroico dell’antichità non c’è posto per l’amore che distrugge l’odio e piglia il posto dell’odio, per l’amore più forte della forza dell’odio, più ardente, più implacabile, più fedele […] Di questo amore nessuno parlò prima di Gesù: nessuno di quelli che parlarono d’amore. Non si conobbe quest’amore fino al Discorso sulla montagna. (Giovanni Papini)
    • «Odia il peccato e non il peccatore» è un precetto che, benché abbastanza facile da comprendere, viene messo in pratica raramente, ed è per questo che il veleno dell’odio si diffonde nel mondo. (Mahatma Gandhi)
    • http://archiviostorico.corriere.it/2011/ottobre/31/Una_matriarca_tra_odio_liti_co_9_111031043.shtml
    • Odiamo chi ci incute timore; ciascuno desidera con ardore che coloro che odia crepino. (Quinto Ennio)
      • Odio i ragazzetti d’ingegno precoce. (Publilio Siro)
      • Ora il senso dell’identità si fonda sull’odio, sull’odio per chi non è identico. Bisogna coltivare l’odio come passione civile. Il nemico è l’amico dei popoli. Ci vuole sempre qualcuno da odiare per sentirsi giustificati nella propria miseria. L’odio è la vera passione primordiale. È l’amore che è una situazione anomala. Per questo Cristo è stato ucciso: parlava contro natura. Non si ama qualcuno per tutta la vita, da questa speranza impossibile nascono adulterio, matricidio, tradimento dell’amico… Invece si può odiare qualcuno per tutta la vita. Purché sia sempre là a rinfocolare il nostro odio. L’odio riscalda il cuore. (Umberto Eco)
      • Quanti si ritengono miserevoli odiano tenacemente quelli che vorrebbero attrarli nella cerchia dei felici. (Erica Jong)
      • Se il mondo vi odia, sappiate che prima di voi ha odiato me. (Gesù)
      • Se uccidere è un dovere, perché non farlo senza odio? (Avner)

      Proverbi italiani

      • Chi semina odio, raccoglie vendetta.
      Chi semina odio, raccoglie pentimenti.
      • Dove governano l’odio e l’invidia, non c’è né felicità né pace.
      • Due cose son sorde e cieche: odio e favore.
      • Grande amicizia genera grand’odio.
      • L’odio è cieco come l’amore.
      • L’odio e l’invidia lacerano se stessi.
      • L’odio tra parenti è peggiore della puntura di uno scorpione.
      • Meglio aperto rimprovero, che odio segreto.
      • Nessun odio è così forte come quello che nasce dall’amore.
      • Odio di principe e sugo di cicuta son pericolosi.
      • Più perversa è la natura, più tenace è l’odio.

      Bibliografia

      • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

      Altri progetti

Published in: on novembre 4, 2011 at 6:24 am  Lascia un commento  
Tags:

The URI to TrackBack this entry is: https://vetrinadipreghiera.wordpress.com/2011/11/04/2881/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: