Transito di San Pio da Pietrelcina

Commemorazione del Beato Transito di San Pio da Pietrelcina


http://www.liturgiadelleore.it/

http://www.lachiesa.it/calendario/Detailed/20110923.shtml

Preghiera di Padre Pio:

Gesù, adorato Gesù, ch’io muoia a Te! Gesù il mio silenzio contemplativo, accanto a Te morente, è più eloquente … Gesù, le Tue pene penetrano nel mio cuore ed io mi abbandono a Te, le lacrime si disseccano sul mio ciglio ed io gemo con Te per la causa che a tale agonia Ti ridusse e per l’intenso infinito amore, che a tanto Ti sottopose! Sangue Divino, spontaneamente Tu stilli dal cuore amante del mio Gesù, la piena del dolore, l’amarezza estrema, la lotta accanita, che Egli sostiene, Ti sospinge da quel cuore e trasudando dai suoi pori, scorri a lavare la terra! … Lascia che io Ti raccolga, Sangue Divino. Specie questo primo io voglio custodire nel calice del mio cuore, è la prova più convincente che solo, unicamente l’amore Ti ha tratto dalle vene del mio Gesù, voglio con esso purificarmi e purificare tutti i luoghi contaminati dal peccato, voglio offrirTi al Padre.

Ultima messa di Padre Pio – 1a parte –

Ultima messa di Padre Pio – 2a parte –

Funerale di Padre Pio a San Giovanni Rotondo

Dalla lettera di San Paolo apostolo ai Romani (Rm 12,1-2.9-18)

Vi esorto, fratelli, per la misericordia di Dio, ad offrire i vostri corpi come sacrificio vivente, santo e gradito a Dio; è questo il vostro culto spirituale.

Non conformatevi alla mentalità di questo secolo, ma trasformatevi rinnovando la vostra mente, per poter discernere la volontà di Dio, ciò che è buono, a lui gradito e perfetto.

La carità non abbia finzioni: fuggite il male con orrore, attaccatevi al bene;  amatevi gli uni gli altri con affetto fraterno, gareggiate nello stimarvi a vicenda.

Non siate pigri nello zelo; siate invece ferventi nello spirito, servite il Signore.  Siate lieti nella speranza, forti nella tribolazione, perseveranti nella preghiera,  solleciti per le necessità dei fratelli, premurosi nell’ospitalità.

Benedite coloro che vi perseguitano, benedite e non maledite.  Rallegratevi con quelli che sono nella gioia, piangete con quelli che sono nel pianto.  Abbiate i medesimi sentimenti gli uni verso gli altri; non aspirate a cose troppo alte, piegatevi invece a quelle umili. Non fatevi un’idea troppo alta di voi stessi.

Non rendete a nessuno male per male. Cercate di compiere il bene davanti a tutti gli uomini.  Se possibile, per quanto questo dipende da voi, vivete in pace con tutti.

Parola di Dio

Tutti: Rendiamo grazie a Dio

http://www.teleradiopadrepio.it/

Preghiera a San Pio da Pietrelcina:

Padre Pio, insegna anche a noi, Ti preghiamo, l’umiltà del cuore per essere annoverati tra i piccoli del Vangelo ai quali il Padre ha promesso di rivelare i misteri del Suo Regno. Ottienici uno sguardo di fede capace di riconoscere prontamente nei poveri e nei sofferenti il volto di Gesù. sostienici nell’ora del combattimento e della prova e, se cadiamo, fà  che sperimentiamo la gioia del sacramento del perdono. Trasmettici la tenera devozione verso Maria, Madre di Gesù e madre nostra. Accompagnaci nel pellegrinaggio terreno verso la  Patria beata, dove speriamo giungere anche noi per contemplare in eterno la gloria del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Tieni per fermo che quanto più un anima è a Dio gradita, tanto più dovrà essere provata. Perciò coraggio ed avanti sempre.

http://www.piccolifiglidellaluce.it/

Lasciate pure che la natura si risenta dinanzi al soffrire, poichè niente vi è in questo di più naturale all’infuori del peccato; la vostra volontà, col divino aiuto, sarà sempre superiore ed il divino amore non verrà mai meno nel vostro spirito, se non tralasciate la preghiera.

http://www.teleradiopadrepio.it/interna.php?bread=Sussidi%20liturgici&t=Sussidi%20liturgici&inc=sussidi%20liturgici

Non vogliate sconfortarvi e perdervi di coraggio per l’enorme debito contratto con la divina giustizia. Gesù è di tutti ma lo è a più ragione per i peccatori.

http://www.padrepio.catholicwebservices.com/

Le tue tentazioni sono del demonio e dell’inferno, ma le tue pene ed afflizioni son di Dio e del paradiso; le madri sono di Babilonia, ma le figlie sono di Gerusalemme. Disprezza le tentazioni ed abbraccia le tribolazioni…. lascia soffiare il vento e non pensare che lo squillo delle foglie sia il rumore delle armi.

http://www.sanpiodapietrelcina.org/fioretti.htm

Non temete il nemico; egli non varrà nulla contro la navicella del vostro spirito, perchè il nocchiero è Gesù, la stella è Maria.

http://www.sanpiodapietrelcina.org/madonna.htm

Facciamoci santi, così dopo essere stati insieme sulla terra, staremo sempre insieme in paradiso.

Se so che una persona è afflitta, sia nell’anima che nel corpo, che farei presso del Signore per vederlo libera dai suoi mali? Volentieri mi addosserei, pur di vederla andar salva, tutte le sue afflizioni, cedendo in suo favore i frutti di tali sofferenze, se il Signore me lo permettesse.

http://www.padrepio.catholicwebservices.com/Miracoli.htm

La Santità è amare il prossimo come noi stessi e per amore di Dio. La santità, su questo punto, è amare fino a chi ci maledice, ci odia, ci perseguita, anzi persino fargli del bene.

http://servizioliturgico.padrepio.it/index.php?Rif=16

The URI to TrackBack this entry is: https://vetrinadipreghiera.wordpress.com/2011/09/23/2564/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: